Bambini con sindrome di Down

Bambini con sindrome di Down

I bambini con sindrome di Down (DS) hanno un cromosoma in più, nella coppia 21; in totale hanno 47 cromosomi. Questo è noto come trisomia 21. Contrariamente a quanto molti pensano, le persone con DS non sono condannate al ritardo intellettuale. Gli specialisti di tutto il mondo sono sorpresi ed entusiasti del potenziale di sviluppo mostrato da queste persone e che nessuno aveva mai immaginato prima. Al momento si può affermare che i limiti nello sviluppo dei bambini con DS dipenderanno dalla stimolazione precoce sin dal momento della nascita. Sebbene abbiano caratteristiche fisiche caratteristiche, sono più simili ai loro parenti che al loro interlocutore. Nei loro giochi e comportamenti sono creativi e fantasiosi; e quando raggiungono lo stadio adulto possono avere, con un grado variabile di supporto, una vita indipendente. Una adeguata attenzione affettiva, educativa e sociale, applicata fin dai primi momenti su questi bambini, influenzerà in modo decisivo lo sviluppo del loro potenziale, generalmente sottovalutato dal nostro ambiente sociale.
Finora c’è stata una convinzione sbagliata sui bambini con DS (sono stati trattati come deficienti o ritardati). Dobbiamo diventare consapevoli nella nostra società della realtà autentica di questi bambini e rompere una lancia a loro favore. Un bambino con DS è, soprattutto, una persona con una vita intera davanti a loro. La responsabilità dei genitori, della comunità in cui vivono, dei governi, è di fornire loro un ambiente sociale ed educativo adeguato alle loro richieste. È essenziale che inizino la loro integrazione nel vicinato, nelle scuole, nel loro ambiente sociale e familiare. Un bambino con DS è come qualsiasi altro bambino, con i suoi diritti, obblighi e aspettative. Questi primi progressi nell’integrazione sociale sono i primi passi per le future possibilità di autonomia. Lo spagnolo Pablo Pineda, laureato in Insegnamento, è la prima persona con sindrome di Down, in tutta Europa, ad andare così lontano. Questo giovane trasmette un messaggio importante: tutto è possibile, è necessario cambiare la mentalità della società.

Maika Etxarri

Anuncios

Acerca de palabrasdeluzypaz

Soy un espíritu libre poeta, enarbolando la bandera de la paz y libertad, en este universo existencial. Vivo en el eterno presente, aquí y ahora, bajo el poder del amor, sin la incertidumbre del mañana, sin la esclavitud del nuevo orden establecido mundial. Maika Etxarri Escritora, poeta, blogger y fotógrafa Autora del libro: La rosa del desierto
Esta entrada fue publicada en Bambini con sindrome di Down, Sin categoría. Guarda el enlace permanente.

Responder

Introduce tus datos o haz clic en un icono para iniciar sesión:

Logo de WordPress.com

Estás comentando usando tu cuenta de WordPress.com. Cerrar sesión /  Cambiar )

Google+ photo

Estás comentando usando tu cuenta de Google+. Cerrar sesión /  Cambiar )

Imagen de Twitter

Estás comentando usando tu cuenta de Twitter. Cerrar sesión /  Cambiar )

Foto de Facebook

Estás comentando usando tu cuenta de Facebook. Cerrar sesión /  Cambiar )

w

Conectando a %s